foto per apertura dati economici

2016, VALDO SPUMANTI CELEBRA IL SUO 90° ANNIVERSARIO E CHIUDE IL 2015 CON UN + 7% DEL FATTURATO E UNA CRESCITA SIGNIFICATIVA DEI SUOI VOLUMI, IN 40 MERCATI

Scarica l’allegato

Valdo, l’azienda fondata nel 1926 a Valdobbiadene, leader di mercato con una quota del 10% sulla produzione del Prosecco DOCG, chiude il 2015 con un fatturato che raggiunge i 55 milioni di euro, quindi con un +7% di crescita e un aumento sui volumi venduti del +4%. Dati che confermano la volontà aziendale di muoversi su una strategia del valore piuttosto che dei soli volumi, politica quasi obbligata in un mercato che continua a crescere ma dove persiste un’oggettiva difficoltà da parte dei produttori e del mercato a reperire le quantità di uve necessarie, adeguando i prezzi di vendita in linea con l’aumento del costo della materia prima, mantenendo inalterata l’attenzione storica alla qualità che resta esigenza primaria per la Valdo.

Per il mondo degli spumanti e del prosecco infatti, il 2015 è stato caratterizzato da due fenomeni contrapposti: da un lato la crescita dei consumi che anche quest’anno premia l’intera filiera, dall’altro la scarsità di materia prima dovuta ad una vendemmia 2014 con condizioni meteorologiche avverse.