Capesante
Ricetta-capesante

Capesante alla veneziana

Preparazione: 20’ – Cottura: 5’
Difficoltà: bassa

Ingrediente per 4 persone

  • 8 capesante
  • 5 g di aglio
  • 15 g di prezzemolo
  • 30 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 rametto di aneto
  • 5 ml di succo di limone
  • sale
  • pepe

Consigliato in abbinamento

PROSECCO DOC EXTRA DRY

Prosecco-DOC-Extra
  1. Spazzolate con cura le conchiglie ancora chiuse. Lavatele per bene e poi apritele per prepararle per la cottura, mettendo da parte il corallo (la parte rossa) e tenendo solo la noce bianca ben pulita.
  2. In un tegame, scaldate l’olio a fiamma vivace, quindi unite l’aglio finemente tritato e le noci. Sempre a fuoco vivo, aggiungete il prezzemolo, anch’esso in un trito sottile, e un rametto di aneto. Condite il tutto con il sale e il pepe, ultimando poi la cottura per altri 5 minuti. Alla fine aggiungete il succo di limone.
  3. Due minuti prima del termine, unite anche i coralli ben puliti. Ricomponete poi ogni valva disponendovi due molluschi per ciascuna e condite con l’intingolo di cottura.

“Capasanta” è il nome che si attribuisce alla Coquille Saint-Jacques, simbolo dei pellegrini che si recavano a San Giacomo di Compostela, in Spagna. Questa conchiglia è anche uno degli emblemi presenti sullo stemma araldico di Papa Benedetto XVI e in ambito artistico è spesso legata all’immagine di Venere, come nel famoso quadro del Botticelli che ritrae la nascita della dea.