collage

Valdo WineHunter

Merano, 16 Agosto 2018 – The WineHunter premia due eccezionali etichette Valdo e sceglie il leader
del Prosecco DOCG tra le aziende che parteciperanno al Merano Wine Festival.
Merano, 16 Agosto 2018 – L’eccellenza del territorio e il grande know how di Valdo hanno permesso al leader
del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG di ricevere altri due importanti riconoscimenti conferiti da The WineHunter,
la commissione del Merano Wine Festival.
Le due etichette che si sono aggiudicate il The WineHunter Award Rosso sono la Cuvée Viviana Valdobbiadene
Prosecco Superiore DOCG Cartizze e il Rive San Pietro di Barbozza Brut Nature DOCG Millesimato 2016.
Entrambi questi prodotti sono l’eccellenza nell’eccellenza, vale a dire che l’uva glera con cui sono realizzati proviene
da un unico vitigno storico vocato alla produzione di Prosecco; entrambi questi cru, sia il Cartizze sia il San
Pietro di Barbozza, si trovano su colline così impervie e scoscese da richiedere una viticultura eroica a mano da
veri pionieri, con enorme impegno e dedizione da parte dei viticoltori che non vengono aiutati in alcun modo dalla
meccanica.
Grazie anche al lavoro in cantina degli esperti enologi Valdo, il risultato per entrambi è davvero eccezionale. Queste
due etichette di Prosecco DOCG hanno conquistato le commissioni d’assaggio del The WineHunter che degustano
oltre 5000 vini e ne premiano solo i migliori permettendo così alle case vinixole di partecipare al prossimo
Merano Wine Festival di Novembre, la kermesse dal richiamo mondiale che coinvolge solo il gotha del vino e della
gastronomia tra cui sarà presente anche Valdo.
Questi due riconoscimenti affermano ancora una volta la grande qualità dei prodotti del marchio, la sua una grande
passione per la vigna e l’amore per i frutti delle colline trevigiane, tutto guidato da un assoluto rispetto e sapienza
nel lavorare la materia prima, Cuvée Viviana e Rive San Pietro di Barbozza ne sono un esempio. L’obiettivo di Valdo
è quello di continuare a produrre vini di grande piacevolezza, eleganza e versatilità, ma l’impegno più grande
è quello di agire sempre di più sulla leva del ‘fare naturale’, ovvero del rispetto per la natura, proseguendo nella
diffusione della cultura del Prosecco e dell’italian lifestyle nel mondo.
Valdo nasce nel 1926 a Valdobbiadene, in un’area geografica, a nord di Treviso, nota per la sua vocazione
vinicola straordinariamente unica dove vengono coltivate le uve del Prosecco Superiore Docg.
Il marchio è leader di mercato in Italia per la produzione di Prosecco e Charmat, controlla una superficie di 155
ettari di vigneti e vanta un export di oltre il 50% del suo fatturato.
Ecco perché oggi Valdo rappresenta un’eccellenza italiana che ha fortemente contribuito al successo del
Prosecco, sempre più apprezzato dal pubblico, espressione del made in Italy e del gusto italiano nel mondo.